Trading Online

Strategie Trading CFD: Come Guadagnare Online (Guida Completa)

0
Strategie Trading CFD

Visto che moltissime persone interessate a giocare in borsa si sono avvicinate al mondo del trading CFD per investire online, abbiamo scelto di creare una completa guida trading.

Questa guida nasce al fine di fornire ua serie di consigli di trading a tutti coloro che intendono conoscere in maniera semplice quali siano le strategie per il trading CFD che funzionano.

Il tutto senza troppe complicazioni e per provare a fare un investimento in borsa usando uno di questi broker trading online.

La nostra guida al trading ti introduce al mondo della strategia di trading online per principianti.

Se sei un esperto trader alcune indicazioni le conoscerai già ed alcuni elementi quali il social trading oppure le CFD strategie di base potrebbero sembrarti un po' troppo semplificate.

Per questo, se hai alle spalle una consistente esperienza con il forex trading e non hai bisogno di usare piattaforme demo gratuite per mettere in pratica ogni strategia di trading online contenuta in questa guida, usala in maniera selettiva.

Ti consiglio di osservare l'indice dei contenuti per andare direttamente alla sezione che ti interessa di più.

Avviso di Rischio: i CFD sono strumenti complessi che comportano un rischio di perdita elevato dovuto alla leva. 74-89% dei trader al dettaglio incorrono in perdite quando fanno trading. Vi preghiamo di verificare le vostre conoscenze in merito al funzionamento dei CFD e la vostra disponibilità ad utilizzare i CFD dato l’elevato rischio di perdita.

Opinioni di un Esperto

Con il termine CFD si intendono i Contratti per Differenza che si stipulano fra un trader ed un broker trading e che hanno per oggetto, appunto, la differenza tra il prezzo di apertura e di chiusura di un determinato sottostante (asset).

Si tratta di un mercato derivato da quello tradizionale dei titoli azionari (ma possono riguardare anche altro), in cui la differenza è data dal prezzo di acquisto e quello di chiusura moltiplicato per il numero di titoli azionari oggetto del contratto.

I CFD possono essere relativi ai prezzi dei titoli azionari, agli indici, alle materie prime ed alle valute e da qualche tempo anche alle criptovalute.

Se questo è un argomento che ti interessa, ti invito a consultare questa pagina dedicata specificatamente al trading criptovalute oppure questa guida su come investire in bitcoin.

Qual è la particolarità dei CFD che li rende così attraenti rispetto al mercato regolamentato muove così tanti trader a provare il trading CFD?

Uno degli elementi chiave è che qualsiasi strategia di trading CFD, quando investi in azioni, ti porta a non possedere fisicamente gli asset trattati ma solo una loro replica.

Con il CFD trading si guadagna sull'andamento del prezzo, e allo stesso tempo si può perdere quando gli innvestimenti non vanno nel senso giusto.

Si investe sia al rialzo che al ribasso senza subire le limitazioni imposte dalla CONSOB sulle vendite allo scoperto.

Prima di iniziare a trattare delle diverse strategie per il trading cfd, vale la pena ricordare che questo mercato è caratterizzato dalla leva finanziaria con dirette conseguenze sull'effetto di amplificazione dei guadagni ed ovviamente anche delle perdite.

Visto che ci sono tanti trader che perdono denaro sulle piattaforme trading online che offrono la possibilità di simulare le giocate in borsa con il trading CFD, ti consiglio sempre di aprire un conto demo gratis.

Imparare a guadagnare con il trading partendo da un conto demo è fondamentale per avere successo.

Tutti i migliori broker offrono la possibilità di usare un conto demo gratis, il che è fondamentale per imparare come si usano i segnali di trading, come funziona il copy trading e come si possono applicare ai CFD le migliori strategie forex senza rischiare nulla.

Infine con il trading cfd si investono anche piccole somme di denaro, specialmente su quelle piattaforme trading che ti consentono un deposito minimo molto basso dopo che apri un conto.

Per iniziare a fare trading con i cfd occorre rifarsi ad una delle piattaforme trading online disponibili in Italia.

Tra le più usate e semplici c'è sicuramente quella della IQ Option che risulta facile ed intuitiva, ma anche dotata di particolarità molto utili per diversi motivi che vedremo nel corso di questo articolo.

IQ Option ha il deposito minimo più basso in Italia e ti permette di operare su indici di borsa, coppie di valute, titoli azionari, e molto altro con depositi che partono da 10 euro.

Alla fine della lettura di questa guida per guadagnare con il trading avrai conosciuto le strategie principali che si possono adottare nel trading dei CFD.

Tieni a mente che è importante tu sia in grado di trovare il tuo stile ed il tuo punto di vista, e questo dipende da caratteristiche caratteriali personali.

Lo scopo di tutte le guide al trading online – inclusa quella offerta gratis da La Banca Online – è proprio quello di metterti di fronte a diverse strade possibili e scegliere quella che risulta per te più congeniale quando entri nel mondo delle piattaforme trading con la prospettiva di guadagnare online.

Le Principali Strategie Trading CFD

Tutti i mercati finanziari sono interessati dalla volatilità ed è così anche per i CFD che variano il loro valore anche per cause esterne.

Da ciò deriva che i movimenti al rialzo oppure al ribasso, possono essere veloci e dipendenti da notizie talvolta nemmeno appartenenti al mercato finanziario.

Nonostante le turbolenze esterne siano da considerarsi di rilievo per i CFD, il loro andamento assume una determinata curva (trend o andamento), ed è per questo motivo che con un certo anticipo, si possono ipotizzare delle previsioni ed usare le opinioni delle guide al trading online per guadagnare.

Lasciarsi guidare dall'impulsività, senza avere un buon piano, non è il modo migliore per approcciare questo mercato ma è senza dubbio il modo perfetto per rischiare di perdere soldi.

Meglio quindi affinare le proprie conoscenze in tema di strategie dedicate ai CFD.

Vediamo quindi di seguito quelle migliori per diventare un buon trader, sapendo che spesso e volentieri è bene fare un mix di strategie.

Molte tecniche partono da concetti di statistica sfruttati per fare previsioni oppure per contenere possibili errori.

Sappi che per essere un buon trader occorre si conoscere le migliori strategie per CFD, e qui ne farai una scorpacciata, ma anche essere informato costantemente.

Per far ciò, oltre ad una guida al trading come questa, ti può aiutare anche un buon calendario economico, che tiene presente le date in cui i vari enti ed autorità si pronunciano sull'andamento generale dell'economia.

Prima di passare ai fatti concreti, occorre che tu capisca che per essere un buon trader bisogna, oltre ad essere informati, avere anche una propria strategia di investimento che bisogna applicare sempre, senza fare cambiamenti.

Questi schemi si trovano già pronti da leggere nelle migliori piattaforme di trading CFD online.

Le Bande di Bollinger

La strategia di trading basata sulle Bande di Bollinger usa le medie mobili. In pratica si tiene conto dell'andamento del livello di quotazione in un intervallo di tempo minimo riferito allo storico.

Strategia vincente trading CFD Bande di BollingerFatto ciò si determina una banda di oscillazione del prezzo inserendo un valore (scostamento o fattore) superiore e uno inferiore.

Detto in parole povere si cerca di capire quale sia la volatilità media e la si confronta con un fattore di scostamento.

Questo lavoro lo si fa per intervalli di tempo passato, e lo si aggiorna nel presente, determinando così la volatilità media.

Ora il gioco è semplice, quando lo scostamento è al di sopra o al di sotto dello scostamento medio si genera un informazione put o call (vendi o compra).

Ciò accade perché il fattore di scostamento indica la tendenza futura del prezzo, il suo superamento in alto o in basso ci informa in termini probabilistici quale sarà la tendenza se al rialzo o al ribasso.

L'RSI

Questo indicatore spesso lo si associa alle Bande di Bollinger per rafforzare il segnale di compra o vendi.

Con l'RSI (Relative Strenght Index), si misura la forza relativa del mercato per trarne indicazioni rialziste o ribassiste.

Si imposta solitamente il fattore tempo a 14 giorni e si applica la formula seguente:

RSI = 100 – (100/1+RS) in cui RS = media delle chiusure al rialzo di 14 giorni/ media delle chiusure al ribasso di 14 giorni.

Un valore sopra ai 70 indica che è probabile ci sia una discesa del prezzo, mentre se è inferiore a 30 indica un rialzo.

I valori vengono inseriti in un grafico che va osservato attentamente cercando di trovare le divergenze in cui l'andamento nel breve è in controtendenza rispetto al valore dell'RSI.

Il MACD

Questo indicatore è stato inventato nel 1970 ad opera di Gerald Appel, successivamente Thomas Aspray lo ha reso più facile da usare inserendo ulteriori segnalatori.

E' considerato uno dei più semplici indicatori del trading online di CFD. Con il MACD (Moving Average Convergence/Divergence), si parla di convergenza e divergenza delle medie mobili.

Spesso lo si utilizza per automatizzare i segnali di ribasso o rialzo.

Va tenuto presente che basandosi su serie passate non è assolutamente certo che si riesca a capire dove andrà il prezzo, vale quindi come indicazione di trend.

La Strategia di Fibonacci

Il trader cerca di intuire quando aprire delle posizioni Compra o Vendi attraverso la lettura dei punti più bassi e più alti che individuano la tendenza in atto.

Questo indicatore è utile anche per impostare la funzione stop loss (per terminare la transazione evitando perdite più ingenti), e take profit per individuare il momento di massimo profitto.

Il ParSAR

Chiamato anche SAR Parabolico, questo metodo di fare trading online con CFD tenta di capire se il mercato sta cambiando direzione al prezzo.

Lo si associa al MACD per rafforzare l'indicazione di trading. In presenza di notevole volatilità non è molto utile.

Facciamo un passo avanti e vediamo altre due strategie per guadagnare con i CFD utili soprattutto perché sono le prime ad essere applicate a chi approccia a questo mercato.

Strategia della Media Mobile Doppia

Al centro di questa strategia per investimenti in CFD, c'è la media mobile doppia.

Questo e altri indici sopra esposti, come detto, sono presenti sulle piattaforme di trading online, tutto sta nel saperle leggere correttamente, per far ciò ci vuole il tempo necessario per assimilare esattamente il loro funzionamento.

Le medie mobili doppie in pratica evidenziano l'andamento del prezzo in base ad un certo ciclo di chiusure.

Forniscono due linee di andamento del prezzo che esprimono un andamento rialzista o ribassista.

Strategia della Media Mobile Doppia + RSI

In questo caso la media mobile utilizzata è quella singola che funziona in cooperazione con l'oscillatore RSI che abbiamo visto poco sopra.

Approccio Strategico di Base per il Trading CFD

Le strategie CFD sopra analizzate rappresentano un modo di intendere il trading online abbastanza sofisticato, sebbene questi indicatori non abbiano in sé grosse complicazioni, richiedono applicazione e confronto continuo.

Per approcciare a questo mondo è bene avere un metodo di base abbastanza strutturato per cui è bene conoscere le principali strategie tenendo conto delle peculiarità che hanno i CFD.

La Negoziazione Giornaliera

Un principio generale per chi vuole fare trading giornaliero, è che tutte le operazioni devono essere chiuse alla fine delle contrattazioni.

Il motivo è semplice, si tratta dei costi aggiuntivi che si devono sopportare per il mantenimento della posizione durante la notte.

La negoziazione giornaliera tiene conto che il guadagno viene generato da piccoli movimenti di prezzo nel brevissimo termine.

Questa strategia minimizza anche i rischi correlati.

CFD: Breve Termine vs Lungo Termine

Un aspetto essenziale del trading di CFD è sicuramente il tempo che però vene interpretato come lasso di tempo.

Le operazioni a breve termine indicano che avverranno nell'arco della giornata. Il trader trae il suo profitto dalle operazioni che si svolgono nell'arco temporale di poche ore o addirittura pochi minuti.

Come abbiamo visto poco fa, il grande vantaggio è quello di limitare i costi delle commissioni collegati al mantenimento della posizione durante la notte.

Molti trader preferiscono invece le operazioni a lungo termine principalmente perché riescono meglio a governare gli indicatori di tendenza del prezzo.

In questo caso il trader cerca di mantenere la posizione e tenderà a non fare molte transazioni. Il periodo di tempo non è più brevissimo

Leggere le Tendenze di Mercato

Il trader si focalizza sui trend di mercato per cui ogni volta che apre una posizione cerca di cavalcarla fino a quando pensa o nota un'inversione di tendenza.

CFD: Andare Lungo o Corto?

Si indica con il termine posizione lunga (long) quando il trader acquista con l'aspettativa che quell'asset si apprezzi durante la vita del contratto.

La posizione corta (short) si ha quando il trader vende raggiunto un certo livello di prezzo, con l'intenzione di riacquistare lo stesso
asset.

La sua aspettativa in questo caso consiste nella speranza che il prezzo del bene cali durante tutta la durata del contratto.

Si vende il CFD al prezzo più alto per poi ricomprarlo quando è basso. Si tratta della strategia più intuitiva di tutte.

Trading CFD Basato sulle Notizie

Sapere attendere il momento opportuno dipende anche dalle informazioni economiche che vengono costantemente divulgate dagli operatori economici.

Questi indicatori generano oscillazioni di mercato, che si possono semplicemente intuire.

Il trader secondo questa strategia, è munito di un calendario economico e si tiene pronto a aprire o chiudere posizioni.

Gli indicatori possono essere generici come l'andamento dell'inflazione, le decisioni sui tassi d'interesse, la disoccupazione, il saldo commerciale di un paese importante ed altro ancora.

Si conosce quando queste notizie vengono divulgate ed è in quel momento che si può ipotizzare che ci siano conseguenze sul livello delle transazioni.

Altre notizie sono più particolareggiate e danno modo di godere di una posizione privilegiata se le si conoscono.

Sono gli utili societari, programmati trimestralmente per le aziende che si riferiscono ai titoli del NASDAQ, cambiamenti di importanti manager ai vertici, decisioni di importanti investimenti, tutte notizie legate ad un particolare mercato o azienda.

La Strategia CFD della Copertura

Ogni trader effettua una serie di operazioni, ne valuta l'andamento anche in termini di volatilità.

Quando questa è troppo alta significa che il suo portafoglio investimenti è a rischio, decide quindi di vendere delle posizioni compensatrici per proteggersi dalle perdite.

Fai attenzione ai particolari di questa tecnica. Non si vende semplicemente un altro asset generico, ma quello che è inversamente legato alla posizione da proteggere.

Va detto che in questo caso lo scopo non è quello di guadagnare ma solo di proteggersi e minimizzare le poasibilitò di rischiare di perdere.

La Strategia Swing Trading

Questa strategia si concentra sul brevissimo periodo. Si cerca di beneficiare di oscillazioni di prezzo minori, che si verificano all'interno di un trend di mercato.

Il punto fondamentale è l'andamento a pettine che hanno i prezzi dei vari mercati, ciò significa che mercati rialzisti avranno dei momenti di consolidamento e ritracciamento.

I momenti di flessione possono essere considerati degli ottimi indicatori di acquisto.

Nei mercati ribassisti invece il trend è opposto, è facile individuare le posizioni short.

Questa strategia risulta di immediata comprensione, e tutto sommato più sicura di molte altre.

La logica si fonda sul trend di periodo che ha una certa durata. Individuare i punti di inversione non è semplice e soprattutto richiede dedizione e molta attenzione.

Che Tipo di Trader CFD Sei?

Ogni trader ha una propria propensione al rischio, conseguentemente ciascuno vede opportunità la dove altri vedono dei rischi. Il segreto del bravo trader è avere un proprio stile, il cosiddetto fiuto.

strategia trading cfd migliore-minLe strategie di trading sui CFD altro non sono che il proprio piano attentamente progettato per arrivare a costruire un reddito.

Riassumendo ciò che sinora abbiamo visto, le strategie fondamentali sono 4:

  • trading giornaliero
  • trading di posizione
  • trading di trend
  • trading swing

Nel trading CFD di un giorno (il più usato), si acquista e si vende nell'ambito dello stesso giorno. La notte tutto tace e le posizioni non si aprono ne chiudono, i rischi in questo modo vengono azzerati, rispetto alle fluttuazioni notturne.

L'obiettivo, già evidenziato sopra, consiste nel trarre profitto da piccoli movimenti di prezzo.

Lo svantaggio è che richiede molto tempo, per cui è adatto ai trader professionali. Le decisioni di apertura o chiusura, devono essere rapide.

Il trading CFD di posizione comporta l'acquisto di un bene che viene trattenuto per giorni o settimane, ma può anche essere trattenuto per maggiore tempo. Il trader di posizione si aspetta alti profitti, ben più importanti rispetto al trader di un giorno.

A ciò corrisponde un maggiore rischio di perdita dell'investimento. Come conseguenza verranno piazzati meno scambi.

Nel trading CFD di tendenza si analizza semplicemente se il mercato cresce o scende. La capacità del trader sta nel rimanere long o short a seconda del momento in cui crede ci sia una inversione.

Data la natura della strategia, il tempo è una variabile non pronosticabile prima, per cui le operazioni CFD di trend possono essere di breve o medio lungo periodo.

Per ultimo c'è lo swing trading in cui ci si concentra sui grafici cercando di intuire il momento esatto in cui i prezzi di breve termine compiono oscillazioni, senza badare molto al valore intrinseco del bene.

I sistemi che abbiamo visto all'inizio dell'articolo rientrano in questo approccio strategico.

Un metodo, piuttosto che un altro potrebbe evidenziare uno schema nell'andamento del prezzo. Il tempo non è lungo, come nel trading di posizione ed in genere si preferisce tradare nel breve periodo.

Questi sono quindi i quattro tipi di strategia di trading sui CFD, a seconda della propria propensione e passione, si sceglierà un approccio personale. La cosa importante è trovarsi a proprio agio in modo che lo stesso progetto di investimento perduri nel tempo.

Quali Caratteristiche Deve Aavere una Piattaforma Online di Trading sui CFD

Di piattaforme online per fare investimenti di CFD ce ne sono molte, l'importante è che abbiano ricevuto regolare autorizzazione ad operare come broker.

strategia trading broker CFD migliore-minLe piattaforme online posseggono grafici utili per monitorare l'andamento dei prezzi, per cui ciò di cui c'è bisogno è una piattaforma che si dimostri facile da leggere, con molti titoli e con una buona community dalla quale imparare in fretta come funziona.

Quella dell'IQ Option permette di fare trading sui cfd con 167 titoli che si riferiscono al mercato NYSE con focus sul NASDAQ.

Aprire un conto demo risulta agevole ma anche necessario se si vuole verificare il funzionamento di una particolare strategia.

Occorre fare attenzione, nella scelta della piattaforma di trading, anche alla gestione del rischio, in particolare deve essere possibile sempre impostare la clausola stop loss ed il limite in modo da mantenere controllo sull'investimento, e non sfociare nell'azzardo.

Il prodotto principale è costituito dagli asset su cui fare trading, tradizionalmente ci sono Forex, Indici, Azioni, Materie prime, Criptovalute, ETF.

In molte si può fare anche trading automatico, ci deve essere l'indicazione della leva per operare con capitali ridotti a fronte di importi elevati.

IQ Option si segnala per la qualità dei suoi grafici che ricalcano le strategie sopra descritte.

Le medie mobili, l'indicatore RSI, le linee di trend, le Bande di Bollinger sono esattamente ciò di cui abbiamo parlato, e per questo motivo impararle ad usarle è fondamentale.

Vantaggi e Svantaggi del Trading con i CFD

Arrivati a questo punto è giusto evidenziare quali siano i vantaggi ma anche gli svantaggi che si hanno facendo trading sui CFD. Di seguito un elenco.

Vantaggi del Trading con CFD

  • Il deposito iniziale è molto basso e si può iniziare ad operare su più mercati;
  • La leva finanziaria offre l'opportunità di moltiplicare i guadagni;
  • Non ci sono limitazioni di orari e di giorni, ciò grazie a molti broker online che operano su diversi mercati e paesi;
  • Si può guadagnare da un trend in rialzo oppure in ribasso;
  • Si possono inserire delle clausole paracadute con il risultato di fissare le perdite massime che si è disposti a subire;
  • I broker online forniscono una serie di statistiche e grafici che permettono di comprendere i vari meccanismi di movimento dei prezzi.

Svantaggi del Trading con CFD

  • La leva finanziaria, se da una parte offre possibilità incrementali di guadagno, dall'altra rende l'investimento a rischio amplificazione delle perdite;
  • Se non si è particolarmente attenti, e non si utilizzano le clausole di salvaguardia dell'investimento, si può incorrere in perdite secche;
  • La commissione che chiede il broker è un aspetto da considerare a monte della scelta di uno o un altro operatore online sui CFD.

Strategie Trading CFD: Opinioni Finali

Un mercato in forte sviluppo dove la tendenza è quella di operare con broker professionali in grado di offrire un certo numero di servizi, resi disponibili anche per il crescente sviluppo del mobile.

La scelta del tipo di investimento è ciò che attrae più di altri investimenti con possibilità di partecipare con un capitale minimo.

Le strategie applicabili sono diverse e non rappresentano una vera barriera all'entrata. Gli stessi broker facilitano parecchio il compito di conoscenza dei trend attraverso strumenti di tipo professionale.

Infine occorre tener presente che non si può copiare uno stile, ma è più utile sviluppare il proprio metodo a seconda del tempo a disposizione, dell'investimento che si vuole fare e persino delle aspettative legate a questa attività.

Giovanni Angioni
Fondatore del sito LaBancaOnline.net, mi occupo di marketing e finanza online da più di un decennio. Dal 2013 controllo la società interazionale Netlead Media.

Aprire Società in Bulgaria: Perché, Come, Quanto Costa

Previous article

Assegno Bancario: Come Emetterlo, Compilarlo e Riscuoterlo

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.