Notizie

Mediolanum: patto di sindacato rinnovato

0

Lo scorso 14 settembre è stato sottoscritto il rinnovo del nuovo patto di sindacato Mediolanum tra la Fininvest e Fin. Prog. Italia di Ennio Doris & C. Il nuovo accordo va a sostituire quello in vigore precedentemente che però era giunto a scadenza. Del patto precedente in pratica “è stato confermato il contenuto essenziale”.

Ovviamente tale patto prevede degli obblighi. Si tratta soprattutto di obblighi di preventiva consultazione per l’esercizio dei diritto di voto, dei limiti imposti per il trasferimento delle azioni, obbligo di  esercizio del controllo paritetico e della conduzione congiunta della stessa società.

Le fonti di stampa hanno ricordo che il patto di sindacato Mediolanum in pratica detiene il 51% del capitale di Mediolanum suddiviso però in parti uguali tra i Berlusconi e i Doris. La Fininvest infatti è in possesso del 25,5%,  proprio come la Fin. Prog. Italia di Ennio Doris % C è in possesso dell’altro 25,5%.

L’annuncio del rinnovo del patto di sindacato ha già ottenuto i primi risultati positivi in Borsa. In Piazza Affari, infatti, dopo che si è diffusa la notizia del rinnovo del patto Mediolanum ha iniziato a correre a +3%. Questo sta ad indicare che la decisione di rinnovare il patto Mediolanum senza apportare alcuna modifica sostanziale al contenuto è stata ben accolta da Piazza Affari dove Mediolanum ha ottenuto solo risultati positivi.

Giovanni Angioni
Fondatore del sito LaBancaOnline.net, mi occupo di marketing e finanza online da più di un decennio. Dal 2013 controllo la società interazionale Netlead Media.

Morgan Stanley: azioni da acquistare e azioni da evitare

Previous article

Monte Paschi chiude il Q3 a -517 milioni di Euro

Next article

You may also like

Comments

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

More in Notizie