Banca Carige On Line

Banca Carige BPER Cosa Cambia per i Clienti: Novità e Implicazioni

Con una svolta storica nel panorama bancario italiano, la Banca Carige ha intrapreso un nuovo percorso d’integrazione con BPER Banca.

La transizione, che ha preso il via nel novembre del 2022, ha segnato la conclusione di un’epoca per l’istituto genovese, che ha visto cambiare la propria identità e gestione.

Nonostante il passaggio, le agenzie regionali in Liguria e Toscana preservano ancora il nome di Carige, mantenendo vivo il legame con il territorio.

Il riassetto ha coinvolto circa 800mila clienti di Carige che ora fanno parte della clientela di BPER Banca, elevando il numero totale di clienti gestiti a cinque milioni. Tuttavia, questo processo di fusione si accompagna a un piano di ridimensionamento da parte di BPER, prevedendo sia la chiusura di varie filiali sia una riduzione del personale sull’intero territorio nazionale nei prossimi anni.

I clienti Carige hanno incontrato cambiamenti significativi come l’aggiornamento degli IBAN e l’accesso a nuovi sistemi di internet banking, aspetti che regolamenteranno la loro operatività quotidiana con la banca.

Modifiche al conto corrente per gli ex clienti Carige ora con BPER

Con l’aggiornamento istituzionale in data 28 novembre, gli ex clienti di Banca Carige hanno ricevuto un nuovo numero IBAN, segnando la dismissione di quello precedente. Di seguito sono riportate le variazioni rilevanti:

  • Nuovo IBAN: Disponibile sulla comunicazione inviata ai clienti o tramite internet banking. È possibile richiederlo anche di persona in filiale.
  • Variazione del numero di conto corrente: A seguito del cambio IBAN, anche il numero del conto corrente è stato aggiornato.
  • Bonifici e stipendi: La transizione dei bonifici periodici e degli accrediti dello stipendio verso il nuovo IBAN avviene automaticamente.
  • Pensionati: L’accredito delle pensioni inoltrato automaticamente sul nuovo IBAN, ma è consigliabile avvisare l’ente erogatore, soprattutto se diverso dall’INPS o in caso di pensioni provenienti dall’estero, comunicando anche il nuovo codice BIC.
  • Comunicazioni importanti: È consigliato aggiornare prontamente tutte le parti interessate con il nuovo IBAN per evitare incongruenze ne bonifici o pagamenti.
  • Depositi a risparmio: La sostituzione del libretto di risparmio avverrà con la prima operazione sul conto.
LEGGI ANCHE:  Cassa di Risparmio del Veneto

È essenziale per i clienti di Banca Carige, ora BPER, attuare le verifiche necessarie e comunicare tempestivamente le nuove coordinate per la gestione fluida delle operazioni bancarie.

Cambiamenti nelle domiciliazioni bancarie per gli utenti Carige dopo il passaggio a BPER

Gli utenti Carige ora parte del gruppo BPER non devono intraprendere azioni per le domiciliazioni di pagamento esistenti. BPER si occuperà del trasferimento automatico di queste operazioni verso i nuovi codici IBAN. Di seguito le operazioni principali:

  • Utenze domestiche: Luce, gas e altre utenze continueranno ad essere addebitate senza interruzioni.
  • Telepass: I mandati di addebito diretto legati al servizio verranno automaticamente trasferiti al nuovo IBAN BPER.

Cambiamenti delle carte di credito per i clienti di Carige ora con BPER

I titolari di carte di credito emesse da Banca Carige continueranno ad usufruire dei servizi esistenti fino a quando le loro carte non raggiungeranno la scadenza riportata sulla tessera. Al momento dell’approssimarsi della scadenza, i clienti riceveranno comunicazioni riguardo la possibilità di passare a una nuova carta di credito fornita da BPER Banca.

Le carte prepagate Carige, come la Pay Prepaid, mantengono la loro funzionalità e possono essere ricaricate attraverso lo Smart Web di BPER, sia online che nelle filiali.

Per controllare il saldo e le movimentazioni delle carte di credito, i titolari possono accedere al Portale Titolari di Nexi, utilizzando l’email associata alla carta e la relativa password. È possibile recuperare le credenziali sul sito di Nexi qualora fossero smarrite.

Le funzionalità delle carte di debito Carige verranno mantenute fino a sostituzione. Le date di transizione sono le seguenti:

  • Carige Cash: sostituzione entro il 30 giugno 2023
  • Carige Pay Debit: sostituzione entro il 30 giugno 2024
LEGGI ANCHE:  Migliori Banche Online: Guida alle Scelte Più Affidabili del 2024

É importante notare che alcune funzionalità non saranno più disponibili, come il cambio PIN, la ricarica da ATM e i pagamenti tramite bollettini postali.

Le nuove carte di credito e prepagate emesse da BPER Banca dal 28 novembre 2022 potranno essere gestite attraverso l’area riservata BPER Card. Per le nuove carte di debito, la gestione avverrà tramite l’internet banking BPER Banca Smart Web e l’app BPER Banca – Smart Banking.

Transizione dei clienti Carige verso BPER: le modifiche nel servizio di banking online

Con la transizione dei clienti da Carige a BPER Banca, si verificano cambiamenti significativi nel servizio di internet banking. Il servizio precedentemente offerto da Carige non è più attivo da novembre 28. I clienti possono ora accedere alle funzionalità bancarie online attraverso il servizio BPER Banca Smart Web, disponibile sia tramite browser web che app mobile.

Per ottenere le nuove credenziali del sistema Smart Web, i clienti possono intraprendere una procedura guidata online. Le credenziali esistenti di Carige online possono facilitare questo processo di transizione, rendendolo un passaggio più diretto per l’utente.

Significativamente, l’archivio storico dei documenti bancari resta accessibile. All’interno di questo archivio, che comprende gli ultimi cinque anni di attività, è possibile consultare gli estratti conto e dettagli di pagamenti precedenti, inclusi i pagamenti delle imposte F24.

Ecco una panoramica delle caratteristiche principali:

  • Servizio bancario online: Passaggio al sistema BPER Banca Smart Web.
  • Accesso: Guida online per la creazione di nuove credenziali attraverso le precedenti di Carige online.
  • Archivio storico: Disponibilità di estratti conto e pagamenti degli ultimi 5 anni.
  • Ricerca documenti: Possibilità di ricercare e generare documenti PDF per diversi tipi di pagamenti effettuati in passato.
LEGGI ANCHE:  Migliori Banche Online: Guida alle Scelte Più Affidabili del 2024

Queste modifiche consentono ai clienti di continuare a gestire le operazioni bancarie con facilità e sicurezza, nonostante il cambio di fornitore del servizio.

Lascia un Commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *