La Banca On Line

Recensioni ed Opinioni sulle Migliori Banche Online

Stati Uniti. Scontro accademico sul tema dell’austerità.

Il premio nobel dell’economia, Paul Krugman, e i professori di Harvard, Kenneth Rogoff e Carmen Reinhart, dibattono in merito alle politiche di austerità adottate dagli Stati Uniti e dai paesi dell’Unione Europea.

Kenneth Rogoff e Carmen Reinhart sono stati, negli ultimi anni, il punto di riferimento per i fautori delle politiche di austerità perché nei loro lavori, e in particolare in una ricerca pubblicata nel 2010, avevano concluso che un paese con un rapporto debito/pil oltre il 90% era destinato ad andare incontro a una minore crescita economica.

La teoria Rogoff –  Reinhart viene smentita da alcuni giovani economisti. Un ricercatore di 28 anni dell’Universita’ del Massachusetts, Thomas Herndon, ha trovato un errore di calcolo nello spreadsheet usato nel 2010. Reinhart e Rogoff ammettono l’errore ma sostengono che il risultato non cambia. Da questo è nato lo scontro che ha portato ai toni grossi mediatici.

Paul Krugman attacca da sempre le teorie dei professori statunitensi e internazionali dell’austerità. E l’errore di calcolo scoperto dal giovane ricercatore diventa occasione di critica e commenti graffianti sul Times di New York e sui suoi due blog. E arriva alla pubblica accusa, i due professori avrebbero nascosto e inventato dati per costruire la loro teoria.

Secondo il Premio Nobel è necessario che i governi spendano e non badino all’aumento del debito pubblico nei momenti di crisi. La sua riduzione deve essere rinviata a quando l’economia è di nuovo solida.

I due professori, Rogoff – Reinhart, si difendono e criticano il comportamento di  Krugman. “Ammiriamo il tuo lavoro accademico che continua a ispirare tutti noi. – per questo e’ stato con grande dispiacere che abbiamo assistito al tuo comportamento spettacolarmente incivile nel corso delle ultime settimane. Ci hai attaccato in maniera molto personale, praticamente senza sosta, prima sul New York Times e ora non pago sulla rivista letteraria”. Krugaman ha risposto che la discussione potrebbe andare avanti all’infinito “ed entrambi abbiamo cose migliori da fare”.

Updated: maggio 28, 2013 — 9:54 am

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Banca OnLine © 2011-2017. La Banca Online è un blog dedicato al mondo delle banche online italiane. Online dal 2011, La Banca Online è un punto di riferimento per gli utenti delle banche online in Italia. Mappa del sito. Tutti i diritti sono riservati.