Carige Banca On Line: Recensione Completa

Attenzione: Scopri Mediolanum On line: la Banca consigliata da La Banca Online a maggio 2013!

Nonostante il mondo dei conti deposito online sia letteralmente esploso da qualche anno a questa parte, la banca online della Carige sembra essere quella che più di tutte è riuscita ad attirare l’attenzione dei risparmiatori italiani grazie ad un’offerta che continua a trovare grandi consensi.

In questa nostra analisi della banca Carige online proveremo dunque a spiegarvi le nostre opinioni a proposito del suo conto deposito di punta, quel ContoConto.it che sembra esser riuscito a far guadagnare una grandissima popolarità all’istituto di credito tra i risparmiatori medi italiani.

1.      Banca Carige On Line: Introduzione

L’istituto della Carige – ovvero la Cassa di Risparmio di Genova e Imperia – è stata fondata nel lontano 1483 a Genova e si fregia di essere la più antica banca mai istituita nella regione Liguria.

Chi apre un conto con la Carige ha a disposizione una rete di 1.100 tra filiali e punti vendita disseminati su tutto il territorio italiano come rappresentanza di un gruppo che conta (ad oggi) circa 6.000 dipendenti.

2.      Gruppo Carige Online: i Servizi Family

Senza dubbio fiore all’occhiello della rinnovata versione online della banca Carige, i servizi Family di Carige on line offrono ai clienti della banca la possibilità di sfruttare al meglio la comodità dell’Internet banking effettuando dunque tutte le operazioni più importanti dallo schermo del proprio computer.


Utilizzando i servizi online di Carige è possibile accedere al proprio conto corrente ed al proprio portafoglio di titoli in estrema semplicità e sicurezza, visto che tutte le operazioni sono controllate attraverso uno speciale servizio gratuito di SMS ed una password usa e getta per ciascuna sessione.

Una volta effettuato l’accesso nel sistema online di banca Carige, i correntisti possono completare tutte le normali operazioni che tradizionalmente si effettuavano nelle filiali come il pagamento di bonifici, giroconti e di tutte le bollette o tasse dovute.

Cliccando su una delle voci presenti nel menu è anche possibile ricaricare il proprio cellulare con pochi click ed una procedura molto più veloce rispetto a quella proposta dagli operatori di telefonia all’interno dei loro siti.

3.      ContoConto.it di Carige On Line

Come annunciato nella nostra introduzione, il ContoConto.it di Carige on line è uno dei migliori conti deposito al momento disponibili in Italia, visto che offre tassi e condizioni che davvero gli consentono di non temere la concorrenza.

Il tasso base di Conto Conto è dello 0.25% (da calcolarsi al lordo delle imposte di legge); è importante sottolineare come il tasso sia corrisposto su base annua e come gli interessi maturati nel corso dei 12 mesi vengano accreditati sul conto il 31 di dicembre di ogni anno.

Tra le comodità di Conto Conto di Carige c’è senza dubbio quella di essere un conto gestibile interamente on line (pensate: c’è anche un’app dedicata per usarlo direttamente da smartphone!) e quella di non essere vincolato - il che significa che si può sempre disporre in qualsiasi momento del capitale “congelato” al suo interno.

Chi volesse far fruttare il proprio denaro più dello 0.25% su base annua lo può comunque fare vincolando il proprio conto (si può scegliere tra vincoli a 150, 300, 450 , 600 giorni) e facendo arrivare il tasso d’interesse fino ad un massimo di 4.50%.

L’unica vera controindicazione di ContoConto.it è quella di avere un requisito d’ingresso un po’più alto rispetto a quello proposto da altri conti online non di Carige. Per accedere alle sue funzioni, infatti, i correntisti devono avere la possibilità di depositare almeno una cifra minima pari a 5.000€.


Nota: Le imposte di bollo sul conto vengono pagate dalla banca e non sono prelevate dal conto dei correntisti di Carige Online


One Response to “Carige Banca On Line: Recensione Completa”

  1. Elin Says:

    Hai toccato un punto imrtpoante. Il reddito da signoraggio si basa su di un debito inestinguibile e perennemente in crescita. Tutti i profitti derivanti dall’emissione di moneta (cartacea o creditizia) sono rappresentati dalla possibilite0 di vantare un credito nei confronti di qualcuno. Non si tratta, quindi, di una ricchezza corrispondente alla creazione di un valore reale, ma solo di una convenzione giuridica.Detto questo e8 logico aspettarsi che, prima o poi, qualcuno non riuscire0 ad onorare il proprio debito. Pif9 il tempo passa pif9 aumenta il numero degli insolventi, dato che anche il debito cresce costantemente.Questo e8 il motivo per cui sono convinto che l’attuale sistema economico sia destinato a collassare.In questo panorama e8 perfettamente normale che qualche banca fallisca. Anzi, non stupisce il fatto che le prime a fallire siano le pif9 grandi, dato che sono quelle che, avendo prestato pif9 delle altre, si sono esposte maggiormente al rischio dell’insolvenza da parte dei debitori. Proprio come e8 successo per i mutui subprime.Spero di essere stato chiaro, ma considera che questo argomento sare0 sicuramente oggetto di articoli e video futuri.ErSandro

Leave a Reply