La Banca On Line

Recensioni ed Opinioni sulle Migliori Banche Online

Banche. Meno prestiti e più titoli di Stato. Si accendono le polemiche

Tanti miliardi per Titoli di Stato e pochi a favore di prestiti per famiglie e imprese. Gli ultimi dati di Bankitalia hanno acceso le polemiche contro il sistema bancario. Fra marzo 2012 e marzo 2013, le banche italiane hanno speso 72 miliardi di euro per comprare titoli di stato. Solo a dicembre risulta un’accelerazione di 30 miliardi di euro. Mentre, i prestiti a imprese non finanziarie e a famiglie sono scesi rispettivamente di 29 e 9 miliardi di euro. Bankitalia riporta anche le stime relative ai portafogli bancari. Gli istituti sono più ricchi di 362 miliardi contro i 290 di un anno prima.

Il rapporto di Unimpresa è ancora più preciso e allarga l’analisi sul credit crunch. Negli ultimi dodici mesi i prestiti delle banche sono diminuiti del 5,14%, un valore che equivale a 46,1 miliardi di euro. Oltre che a famiglie e imprese, l’ Associazione nazionale di categoria delle micro, piccole e medie imprese, stima un calo di prestiti nei confronti della Pubblica Amministrazione di 7,9 miliardi di euro.

Unimpresa ha analizzato anche le tipologie di prestito e la durata. Il credito al consumo scende di 3,7 miliardi di euro (-5,98%), insieme a mutui e fidi. Il taglio di erogazione nei confronti delle imprese risulta essere di 29,6 miliardi di euro. I finanziamenti privilegiati sono di media o breve scadenza (fino ad un anno), mentre i finanziamenti che durano oltre i cinque anni si sono contratti per l’1,57%.

Updated: maggio 20, 2013 — 1:24 pm

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

La Banca OnLine © 2011-2017. La Banca Online è un blog dedicato al mondo delle banche online italiane. Online dal 2011, La Banca Online è un punto di riferimento per gli utenti delle banche online in Italia. Mappa del sito. Tutti i diritti sono riservati.